NAZIONALE – CREDITO D’IMPOSTA PUBBLICITA’

il Governo ha fornito i primi chiarimenti ufficiali in merito al CREDITO D’IMPOSTA PUBBLICITA’

SOGGETTI BENEFICIARI:

  • Soggetti titolari di reddito d’impresa
  • Soggetti titolari di lavoro autonomo

INVESTIMENTI AMMISSIBILI:

  • Inserzioni commerciali su giornali quotidiani o periodici, nazionali e locali
  • Inserzioni nell’ambito di programmazione di emittenti televisive e radiofoniche locali, analogiche o digitali.

Le spese per l’acquisto di pubblicità sono ammissibili al netto delle spese accessorie, dei costi di intermediazione e di ogni altra spesa diversa dall’acquisto dello spazio pubblicitario, anche se ad esso funzionale e connesso.

MISURA DEL BENEFICIO:

Il credito d’imposta è pari al 75% del valore incrementale degli investimenti effettuati, elevato al 90% nel caso di microimprese.

PERIODO TEMPORALE DEL BENEFICIO:

  • Investimenti effettuati dal 24 giugno al 31 dicembre 2017 (ammissibili solo investimenti sostenuti su carta stampata)
  • Investimenti effettuati dal 01 gennaio 2018 al 31 dicembre 2018

Per accedere al beneficio le spese dovranno essere certificate da soggetti che esercitano la revisione legale dei conti e dovrà essere presentata una richiesta, tramite procedura telematica, all’Agenzia delle Entrate.

QUANDO PRESENTARE LA DOMANDA DI CONTRIBUTO:

Le domande di contributo dovrebbero essere presentate dal 1 al 31 marzo di ogni anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *