LEGGE DI BILANCIO 2019 – E’ ANCORA TEMPO DI IPERAMMORTAMENTO

La legge di Bilancio approvata dalle camere presenta numerose novità in merito agli incentivi 4.0, in particolare per quanto riguarda l’incentivo dell’iperammortamento.

 

IPERAMMORTAMENTO

La misura è stata confermata con una riduzione dell’incentivo al crescere dell’investimento.

E’ stato infatti previsto un calo dell’aliquota all’aumentare del montante di investimenti sostenuti, nello specifico:

INVESTIMENTI 4.0 ALIQUOTA DI AMMORTAMENTO RECUPERO FISCALE
Fino a 2,5 milioni di € 250% 36% dell’investimento
Da 2,5 fino a 10 milioni di € 200% 24% dell’investimento
Da 10 fino a 20 milioni di € 150% 12% dell’investimento
Oltre i 20 milioni di € 100% Nessun recupero fiscale

 

AMBITO TEMPORALE: Sono ammissibili gli investimenti effettuati entro il 31 dicembre 2019, ovvero il 31 dicembre 2020 a condizione che entro la data del 31 dicembre 2019 il relativo ordine risulti accettato dal venditore e sia avvenuto il pagamento di acconti in misura almeno pari al 20% del costo di acquisizione.

 

Per gli investimenti sostenuti nel 2018 o per quelli che termineranno entro il 31/12/2019 per i quali sia stato accettato l’ordine e pagati acconti pari almeno al 20% del costo di acquisizione entro il 31/12/2018, dovrebbero rimanere valide le regole stabilite dalla Finanziaria 2018, su tale punto si attende un chiarimento da parte dell’Agenzia delle Entrate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *