DECRETO CURA ITALIA – INCENTIVI PER LA RICONVERSIONE INDUSTRIALE

In meno di 48 ore la Commissione Europea ha autorizzato la spesa delle risorse previste nel Decreto #CuraItalia a supporto della produzione e fornitura di dispositivi medici e di protezione individuale.

Nel Decreto è previsto uno stanziamento di 50 milioni di euro con l’obiettivo di supportare le imprese che vogliano ampliare o riconvertire la propria attività per la produzione di ventilatori, mascherine, occhiali, camici e tute di sicurezza.

Lo sportello per la presentazione delle domande verrà attivato domani 26/03/2020, Invitalia garantirà un iter di valutazione rapido (massimo 5 giorni dalla ricezione delle domande).

Possono accedere alle risorse stanziate le imprese di tutte le dimensioni, costituite in forma societaria, che effettuino un investimento minimo di 20.000 €.

L’incentivo si concretizza in un finanziamento a “tasso 0” che può trasformarsi in un incentivo a fondo perduto, in base alla rapidità con cui verranno implementate le azioni previste, secondo i seguenti parametri:

  • 100% FONDO PERDUTO: se si conclude l’investimento in 15 giorni
  • 50% FONDO PERDUTO: se si conclude l’investimento in 30 giorni
  • 25% FONDO PERDUTO: se si conclude l’investimento in 60 giorni

Sono ammissibili le spese sostenute a partire dal 17/03/2020

RDS rimane a vostra completa disposizione per un supporto consulenziale in tempi rapidi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *