PROVINCIA AUTONOMA DI TRENTO, AGEVOLAZIONI A SUPPORTO DELLA RICERCA APPLICATA

La Provincia Autonoma di Trento, attraverso la Legge Provinciale 6/99, supporta le attività di ricerca applicata nelle imprese con il duplice obiettivo di introdurre sul mercato prodotti innovativi e consolidare il tessuto economico locale.

Sono ammissibili progetti di R&S che garantiscano:

  • Novità e originalità delle conoscenze acquisibili
  • Utilità delle medesime conoscenze per innovazioni di prodotto, processo o servizio che accrescano la competitività e favoriscano lo sviluppo dell’impresa operante sul territorio provinciale al fine di assicurare ricadute economiche e sociali positive sul territorio stesso.

Il bando prevede una copertura delle spese, a fondo perduto, con le seguenti percentuali agevolative:

PICCOLA IMPRESA MEDIA IMPRESA GRANDE IMPRESA
RICERCA INDUSTRIALE 60% 55% 45%
SVILUPPO SPERIMENTALE 40% 30% 20%

 

Sono considerate ammissibili le seguenti spese, se direttamente imputabili al progetto di ricerca:

  • Personale
  • Ricerca contrattuale sostenuta con organismi di ricerca.
  • Servizi di consulenza specialistica
  • Competenze tecniche e brevetti acquisiti da fonti esterne
  • Quote di ammortamento delle strumentazioni, di importo unitario non inferiore a mille euro.
  • Costi di esercizio (materie prime, forniture, anche di servizi e prodotti analoghi)
  • Spese generali

 

Lo staff di RDS rimane a disposizione per eventuali approfondimenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *