TOSCANA – CONTRIBUTI ALLE IMPRESE PER INVESTIMENTI STRATEGICI E SPERIMENTALI

ENTE EROGATORE:

  • Regione Toscana

SOGGETTI BENEFICIARI:

  • Micro, piccole e medie imprese in forma aggregata o associata in ATS, ATI, Reti di impresa, consorzi che:
    • rientrano in uno dei Codici ATECO 2007 rientranti nella sezione di raggruppamento del manifatturiero e del turismo, commercio ed attività terziarie.
    • hanno sede o unità locale destinataria dell’intervento in toscana alla presentazione della domanda o comunque al momento del pagamento a titolo di anticipo/ a saldo.
    • non risultino associate o collegate con altre imprese richiedenti l’aiuto all’interno dell’aggregazione

PROGETTI AMMISSIBILI:

  • Attività innovative di accompagnamento e consolidamento (audit tecnologico e industriale, tutoraggi industriali)
  • Percorsi di advanced manufacturing o industria 4.0
  • Attività di innovazione commerciale, presidio strategico dei mercati, innovazione dei processi e sperimentazione di pratiche di innovazione sociale.

SPESE AMMISSIBILI:

  • Costi per l’ottenimento, la convalida e la difesa di brevetti a altri attivi immateriali
  • Costi di messa a disposizione di personale altamente qualificato (ricercatori, ingegneri, progettisti e direttori marketing, titolari di un diploma universitario e dotati di un’esperienza professionale di almeno 5 anni nel settore)
  • Costi per i servizi di consulenza e di sostegno all’innovazione

TIPO DI CONTRIBUZIONE:

  • Fondo perduto

% DI CONTRIBUZIONE:

micro impresa 80 %
piccola impresa 70 %
media impresa  60 %

Maggiorazione del 10% per le imprese nel territorio interessato dal progetto regionale di Parco Agricolo della Piana

  • Spesa minima ammissibile: 40.000,00 € per singolo progetto
  • Spesa massima ammissibile: 100.000,00 € per ciascuna impresa partecipante

REGIME DI CONTRIBUZIONE:

  • Regolamento (UE) 651/2014

PIANO DI AMMORTAMENTO:

  • Non previsto

SCADENZA:

  • La domanda può essere presentata dal 01/12/2016 fino ad esaurimento delle risorse finanziarie.
  • La domanda può essere presentata con cadenza semestrale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *