VENETO – CONTRIBUTI PER INTERVENTI DI SVILUPPO, INNOVAZIONE E RIQUALIFICAZIONE DELLE STRUTTURE RICETTIVE DEL TURISMO IN AREE DI MONTAGNA

ENTE EROGATORE:

  • Regione Veneto

SOGGETTI BENEFICIARI:

  • micro, piccole e medie imprese che:
    • hanno sede operativa in area montana, nella quale si realizzerà il progetto
    • sono proprietari o gestiscono direttamente:
      • Strutture ricettive alberghiere
      • Strutture ricettive all’aperto (villaggi turistici, campeggi)
      • Strutture ricettive complementari (alloggi turistici, case per vacanze, unità abitative ammobiliate ad uso turistico, bed & breakfast, rifugi alpini)
      • Sono ammissibili anche le strutture ricettive che a seguito degli interventi finanziati assumono una nuova e diversa tipologia e livello di classificazione di struttura ricettiva

INTERVENTI AMMISSIBILI:

  • gli investimenti devono essere rivolti ad attività ed iniziative che migliorano le condizioni dei locali di pernottamento, accoglienza e dei servizi forniti ai turisti che soggiornano nella struttura ricettiva.

Rientrano nel novero degli interventi ammissibili:

  • interventi di manutenzione, restauro, risanamento conservativo e ristrutturazione edilizia anche con ampliamento
  • interventi sugli impianti e strumenti tecnologici connessi all’attività d’impresa, finalizzati all’innovazione dei processi organizzativi e dei servizi per gli ospiti
  • interventi di qualificazione dei requisiti di servizio e di dotazione
  • realizzazione di impianti per migliorare l’efficienza energetica
  • realizzazione di aree benessere, piscine, sale congressi, ecc. complementari alle strutture ammissibili
  • interventi per il conseguimento di certificazione ambientale

SPESE AMMISSIBILI:

  • opere edili/murarie e di impiantistica
  • progettazione, collaudo e direzione lavori connessi alle voci del punto precedente (max 7% del totale)
  • strumenti tecnologici, comprese le dotazioni informatiche hardware e software
  • attrezzature, macchinari e arredi funzionali al progetto
  • automezzi per il trasporto attrezzato di persone con disabilità
  • eventuali spese per la fidejussione in caso di richiesta di anticipo

Sono ammissibili esclusivamente le spese relative ai beni ammortizzabili.

TIPO DI CONTRIBUZIONE:

  • fondo perduto

% DI CONTRIBUZIONE:

  • 40% della spesa ammissibile
  • investimento minimo: 150.000,00
  • investimento massimo: 500.000,00

SCADENZA:

  • Le domande devono essere presentate entro il giorno 26/01/2017. Bando a valutazione del progetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *