BANDO PER LA CONCESSIONE DI AGEVOLAZIONI ALLE IMPRESE PER LA VALORIZZAZIONE DEI MARCHI LA CUI DOMANDA DI DEPOSITO SIA ANTECEDENTE AL 1° GENNAIO 1967

ENTE EROGATORE

  • Ministero dello sviluppo economico e Unioncamere

OGGETTO

  • Oggetto dell’agevolazione è la realizzazione di un progetto finalizzato alla valorizzazione di un marchio in corso di validità, registrato presso l’UIBM o presso l’EUIPO con rivendicazione della preesistenza del marchio registrato presso l’UIBM, non estinto per mancato rinnovo o decadenza, la cui domanda di primo deposito presso l’UIBM sia antecedente il 01/01/1967

SOGGETTI BENEFICIARI

  • Micro, piccole e medie imprese che alla data di presentazione della domanda, siano titolari del marchio o in possesso di un accordo di licenza esclusiva e totale con un soggetto che ne detiene la titolarità
  • L’eventuale contratto di licenza dovrà avere, dalla data di presentazione della domanda, una durata residua di almeno 36 mesi
  • In caso di licenza non esclusiva la domanda di agevolazione potrà essere presentata unicamente dall’impresa titolare del marchio con le caratteristiche di cui sopra
  • Ciascuna impresa può presentare più richieste di agevolazione aventi ad oggetto – ognuna di esse – un diverso marchio, fino al raggiungimento dell’importo massimo dell’agevolazione, per impresa, di euro 120.000,00.

SPESE AMMISSIBILI

  • FASE 1 – VALORIZZAZIONE PRODUTTIVA E COMMERCIALE DEL MARCHIO
    • Realizzazione di prototipi e stampi
    • Acquisto di nuovi macchinari e attrezzature ad uso produttivo nonché hardware, software e tecnologie digitali funzionali all’ammodernamento e all’efficientamento produttivo, strettamente connessi allo sviluppo del progetto.
    • Consulenza tecnica finalizzata all’ammodernamento e all’efficientamento della catena produttiva, strettamente connessa allo sviluppo del progetto, anche dal punto di vista energetico/ambientale
    • Consulenza specializzata nell’approccio al mercato: progettazione di strategia commerciale, progettazione di azioni di marketing e di comunicazione, strettamente connessa allo sviluppo del progetto
  • FASE 2 – SERVIZI DI SUPPORTO
    • Consulenza per l’attività di sorveglianza mondiale del marchio
    • Consulenza legale per la tutela da azioni di contraffazione del marchio
    • Consulenza per la realizzazione di ricerche di anteriorità del marchio finalizzate alla sua estensione a livello comunitario e/o internazionale
    • Tasse di deposito presso UIBM o presso EUIPO
    • Tasse sostenute presso UIBM o EUIPO e presso OMPI per la registrazione internazionale
    • Assistenza al deposito

% AGEVOLAZIONE

  • L’agevolazione può essere concessa nella misura massima pari all’80% delle spese ammissibili ad eccezione delle spese relative all’acquisto di nuovi macchinari e attrezzature ad uso produttivo nonché hardware, software e tecnologie digitali per le quali è previsto un contributo in conto capitale in misura massima pari al 50% delle spese ammissibili e fino ad un ammontare massimo di € 30.000,00

RISORSE

  • Le risorse disponibili per l’attuazione del presente Bando ammontano complessivamente a € 4.500.000,00
  • E’ prevista una riserva di quota delle risorse finanziarie allocate pari al 5% (€ 225.000,00) per le imprese con rating di legalità.

REGIME DEL CONTRIBUTO

  • Regime de minimis

RETROATTIVITA’

  • Saranno riconosciute ammissibili le spese sostenute successivamente alla data di pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana (G.U.R.I.) del comunicato relativo al presente Bando

SCADENZA

  • Presentazione delle domande a partire dal 4 aprile 2017, fino ad esaurimento delle risorse. Bando a procedura valutativa a sportello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *