EMILIA ROMAGNA – PSR 2014-2020: INSEDIAMENTO DI GIOVANI AGRICOLTORI (MISURA 6.1.01) + AMMODERNAMENTO DI AZIENDE AGRICOLE DEI GIOVANI AGRICOLTORI (MISURA 4.1.02)

ENTE EROGATORE

  • Regione Emilia Romagna

SOGGETTI BENEFICIARI:

  • Le imprese agricole dei giovani agricoltori che all’atto della domanda di premio di cui al tipo di operazione 1.01 chiedono di attivare in modalità integrata il tipo di operazione 4.1.02 e presentano collegato al Piano di Sviluppo Aziendale (PSA) un Piano di Investimenti (PI).

 PROGETTI AMMISSIBILI:

  • Piano di investimenti (PI) che deve prevedere un importo minimo di spesa ammissibile pari a:
    • € 10.000 in zona con vincoli naturali o altri vincoli specifici
    • € 20.000 nelle altre zone.
  • La tempistica di realizzazione del PI dovrà essere coerente con il crono-programma delle azioni e degli investimenti contenuto nel PSA.

 SPESE AMMISSIBILI:

  • Saranno ammissibili le spese sostenute sul territorio regionale quali:
    • costruzione/ristrutturazione immobili produttivi;
    • miglioramenti fondiari;
    • macchinari, attrezzature funzionali al processo innovativo aziendale;
    • impianti lavorazione /trasformazione dei prodotti aziendali;
    • investimenti funzionali alla vendita diretta delle produzioni aziendali;
    • investimenti immateriali connessi alle precedenti voci di spesa quali onorari di
    • professionisti/consulenti entro il limite massimo del 10 % delle stesse;
    • investimenti immateriali quali: acquisizione/sviluppo programmi informatici e/o acquisizione di brevetti/licenze, entro il limite massimo del 10% della spesa ammissibile a contributo per investimenti materiali.
  • Tutti gli investimenti contenuti nel Piano di Investimenti (PI) dovranno essere stati previsti nel Piano di Sviluppo Aziendale (PSA) presentato.
  • Sono previste differenze per le aziende agricole rientranti nell’Organizzazione Comune dei Mercati dei prodotti agricoli (reg. UE n. 1308/2013): OCM settore ortofrutta, OCM Settore vitivinicolo, OCM apicoltura.

 TIPO DI CONTRIBUZIONE:

  • Contributo a fondo perduto

 % DI CONTRIBUZIONE:

  • Nella misura del 40% della spesa ammissibile nel caso di investimenti finalizzati alla lavorazione, trasformazione e commercializzazione dei prodotti aziendali, al 50% negli altri casi.
  • Il singolo PI sarà soggetto ad un tetto di spesa ammissibile determinato attribuendo:
    • € 5.000 di spesa ammissibile ogni € 1.000 di dimensione aziendale espressa in standard output per i primi € 100.000 Euro di dimensione economica;
    • € 1.000 di spesa ammissibile ogni € 1.000 di dimensione aziendale per la parte di standard output eccedente i € 100.000 e fino a € 250.000.

SCADENZA

  • Le domande di premio a valere sul tipo di operazione 6.1.01 integrate alle domande di contributo sul tipo di operazione 4.1.02 potranno essere presentate dal 29 maggio 2017 al 29 settembre 2017.
  • Le domande di premio dovranno risultare presentate entro e non oltre 12 mesi dalla fase iniziale del processo di insediamento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *