BANDO DIGITAL EXPORT 2021

Unioncamere al fine di stimolare l’internazionalizzazione delle imprese emiliano romagnole ha pubblicato l’edizione 2021 del Bando Digital Export.

Il bando concede un’agevolazione, a fondo perduto, a copertura del 50% delle spese ammissibili, per un massimo agevolativo di 15.000 €.

ENTE EROGATORE: 

  • UNIONCAMERE EMILIA ROMAGNA

PROGETTI AMMISSIBILI:

  1. Progetti di internazionalizzazione finalizzati a rafforzare la presenza all’estero delle PMI attraverso i seguenti servizi che coprono almeno 2 ambiti delle attività sotto elencate:
  • Assessment: accrescimento delle potenzialità delle imprese attraverso servizi di analisi e orientamento specialistico anche di avvicinamento ai servizi digitali e virtuali per facilitare l’accesso e il radicamento sui mercati esteri per individuare nuovi canali di vendita
  • Temporary Export Manager e Digital Export Manager: sviluppo delle competenze interne attraverso l’utilizzo in impresa di Temporary Export Manager e Digital Export Manager in affiancamento al personale aziendale
  • Marchio: protezione del marchio dell’impresa all’estero attraverso la registrazione del marchio in uno o più paesi esteri target individuati nel progetto
  • Certificazioni: ottenimento o rinnovo delle certificazioni di prodotto necessarie per esportare
  • B2B: realizzazione di incontri B2B in presenza o virtuali a distanza con operatore dei paesi target
  • Fiere e convegni: partecipazione a fiere a carattere internazionale o convegni specialistici internazionali con finalità commerciale in modalità virtuale o in presenza in Italia o all’estero.
  • Marketing Digitale: realizzazione di campagne di Marketin Digitale o di vetrine digitali in lingua estera per favorire le attività di e-commerce
  • Business On Line: avvio e sviluppo della gestione di business online attraverso l’utilizzo e il corretto posizionamento su piattaforme\MarketPlace\Sistemi di Smart Payment internazionali
  • Sito web Aziendale: progettazione, predisposizione, revisione, traduzione dei contenuti del sito internet dell’impresa ai fini dello sviluppo di attività a distanza
  • Materiale Promozionali: potenziamento degli strumenti promozionali e di marketing in lingua straniera

SOGGETTI BENEFICIARI:

Sono ammissibili alle agevolazioni del presente Bando le PMI che alla data di presentazione della domanda e fino alla concessione dell’aiuto presentino i seguenti requisiti:

  • Abbiano sede legale e/o operativa in Emilia-Romagna con esclusione di unità locali qualificate come magazzino o deposito, conformemente a quanto riportato nella visura camerale aggiornata alla data di presentazione della domanda. In caso di sede legale presso altra Camera di commercio, l’unità operativa deve essere iscritta al REA della Camera di commercio di competenza dell’Emilia-Romagna da almeno 12 mesi al momento della presentazione della domanda.
  • Siano attive e in regola con l’iscrizione al Registro delle imprese.
  • Siano in regola con il pagamento del diritto annuale.
  • Abbiano legali rappresentanti, amministratori (con o senza poteri di rappresentanza) e soci per i quali non sussistano cause di divieto, di decadenza, di sospensione previste dall’art. 67 del D.lgs.6 settembre 2011 n. 159.
  • Abbiano assolto gli obblighi contributivi e siano in regola con le normative sulla salute e sicurezza sul lavoro.
  • Appartengano ai seguenti settori di attività economica classificazione Istat Ateco 2007 sezione: C divisioni dalla 10 alla 33
  • Abbiano un fatturato minimo di 500.000 € desunto dall’ultimo bilancio approvato.

SPESE AMMISSIBILI:

  1. Servizi di consulenza relativi a uno o più ambiti di attività a sostegno del commercio internazionale.
  2. Quote di adesione ai vari servizi delle piattaforme convegnistiche digitali, e incontri d’affari.
  3. Spese per la partecipazione a convegni specialistici internazionali e a fiere a carattere internazionale in qualità di espositori in presenza o virtuali. Nel caso di convegni e fiere in presenza sono ammessi iseguenti costi: affitto spazi e sale, allestimento (incluse le spese di progettazione degli stand), trasporto merci in esposizione e assicurazione delle stesse, ingaggio di hostess/interpreti. Nel caso di convegni e fiere virtuali sono ammessi i seguenti costi: iscrizione al convegno e/o alla fiera e ai relativi servizi, consulenze in campo digitale, hosting, sviluppo piattaforme per la virtualizzazione, produzione di contenuti digitali, accordi onerosi con media partners, spese di spedizione del campionario; adesione ai vari servizi delle piattaforme fieristiche/convegnistiche digitali, realizzazione di spazi espositivi virtuali e incontri d’affari;
  4. Registrazione del marchio
  5. consulenze finalizzate all’ottenimento delle certificazioni di prodotto per l’esportazione nei Paesi target di destinazione individuati nel progetto;
  6. Spese vive di viaggio, vitto e alloggio dei rappresentanti degli operatori esteri in occasione di incontri personalizzati

Saranno considerate ammissibili le spese sostenute e fatturate dal 01/01/2021 al 31/12/2021, le fatture dovranno essere saldate entro la data di presentazione della rendicontazione di progetto fissata per il 31/01/2022

TIPO DI CONTRIBUZIONE:

  • Contributo a fondo perduto

REGIME DE MINIMIS: SI

% DI CONTRIBUZIONE:

  • 50% delle spese ammissibili
  • Importo minimo del contributo 5.000,00
  • Importo massimo del contributo € 15.000,00

SCADENZA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE:

  • Le domande potranno essere presentate dal 01/03/2021 al 22/03/2021 con procedura valutativa a graduatoria

Lo staff di RDS rimane a vostra disposizione per gli approfondimenti necessari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *