REGIONE LOMBARDIA, AGEVOLAZIONI PER LA RIDUZIONE DEI CONSUMI ENERGETICI

La Regione Lombardia ha pubblicato un interessante agevolazione riservata alle imprese operanti nel settori manifatturiero ed estrattivo, per incentivare progetti orientati alla riduzione dei consumi energetici e delle emissioni climalteranti anche mediante l’incremento della copertura del loro fabbisogno energetico mediante energia rinnovabile autoprodotta ed eventualmente accumulata.

L’agevolazione è suddivisa in due linee di intervento:

LINEA 1:

Interventi di modifica, sostituzione o integrazione degli impianti produttivi che consentano di migliorare la prestazione energetica del sito produttivo dell’impresa, calcolato in base ai consumi (termici ed elettrici) della produzione degli ultimi 3 anni solari. La riduzione dell’indice di prestazione energetica deve essere almeno del 7% e non deve includere la riduzione dei consumi relativi alla climatizzazione della sede produttiva. La domanda di contributo dovrà assicurare un investimento minimo, calcolato con riferimento alle sole spese ammissibili di € 80.000, iva esclusa.

LINEA 2:              

Installazione di impianti fotovoltaici con potenza di picco fino a 1 MW sulle coperture delle sedi produttive e delle relative pertinenze, con possibile integrazione di sistemi di accumulo, finalizzati alla produzione e allo stoccaggio di energia elettrica per il fabbisogno dell’impresa.

L’agevolazione a fondo perduto copre dal 30% al 40% delle spese ammissibili per un massimale agevolativo di 400.000 €.

Per la presentazione delle domande sono previste due call per ogni linea di intervento:

  • Linea 1: dalle ore 10:00 del 15.11.2021 e dalle ore 10.00 del 03.01.2022
  • Linea 2: dalle ore 10:00 del 18.10.2021 e dalle ore 10.00 del 15.11.2021

Lo staff di RDS rimane a disposizione per gli approfondimenti necessari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *