REGIONE EMILIA ROMAGNA – INVESTIMENTI ENERGETICI DELLE IMPRESE, FINO AL 30% A FONDO PERDUTO!

La Regione Emilia-Romagna ha pubblicato un interessante incentivo a supporto degli interventi energetici delle imprese.

Gli interventi dovranno essere finalizzati alla riqualificazione energetica degli edifici, alla produzione di nuovi impianti di energia da fonti rinnovabili, al miglioramento sismico degli immobili strumentali.

Le spese, per essere considerate ammissibili, dovranno rientrare nelle seguenti voci:

  1. Spese per la fornitura dei materiali e dei componenti necessari per la realizzazione degli impianti e delle opere ammesse a contributo, relativamente alla riqualificazione energetica;
  2. Spese per la fornitura dei materiali e dei componenti necessari per la realizzazione degli impianti e delle opere ammesse a contributo, relativamente alla produzione di energia da fonti rinnovabili;
  3. Spese relative a opere a carattere strutturale, necessarie per conseguire l’obiettivo di miglioramento/adeguamento sismico;
  4. Spese per progettazione, direzione lavori, collaudo e certificazione degli impianti (nella misura massima del 10 % della somma delle voci di spesa a), b), c);
  5. Costi generali (max 5% della somma delle voci di spesa a), b), c), d).

I progetti potranno essere avviati a partire dalla data di presentazione della domanda e dovranno concludersi entro il 31 dicembre 2024.

Il contributo a fondo perduto copre fino al 30% della spesa, per un massimo di 150.000 euro.

L’iter valutativo seguirà una procedura a click day con apertura dello sportello il 31 gennaio 2023.

Lo staff di RDS rimane a disposizione per gli approfondimenti necessari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *