LOMBARDIA – EXPORT BUSINESS MANAGER

ENTE EROGATORE:

  • Regione Lombardia

SOGGETTI BENEFICIARI:

  • Micro, piccole e medie imprese e reti di imprese nella forma di reti contratto, o nella forma di reti soggetto che:
    • esercitano un’attività economica classificata con codice ISTAT ATECO 2007 primario e/o secondario, nei seguenti settori:
      • il settore manifatturiero e delle costruzioni ATECO 2007 lettere C e F
      • il settore dei servizi alle imprese di cui alle classificazioni ISTAT ATECO 2007 codici J62, J63, M71.11, M71.12.1, M71.12.2, M72, M74.10.1, M74.10.3 e M74.10.9
    • risultano avere un fatturato minimo di €500.000,00 (non applicabile alle start up)
    • non fanno parte dei soggetti inclusi nell’elenco Export Business Manager (EBM) predisposto dalla Regione Lombardia
    • alla data di erogazione del contributo (entro 90 gg dalla verifica della documentazione che deve essere presentata entro 12 mesi dalla protocollazione della domanda), disporranno di una sede operativa attiva in Lombardia

 INTERVENTI AMMISSIBILI

Gli interventi ammissibili riguardano la realizzazione di progetti di promozione dell’EXPORT delle MPMI e delle reti d’impresa per svilupparsi e consolidarsi nei mercati attraverso l’adozione di nuovi modelli di business.

  1. Acquisto di servizi per la promozione dell’export quali ricerca partner, studi di fattibilità, predisposizione e organizzazione di incontri business-to-business, contrattualistica e certificazioni/servizi legali e fiscali tramite l’affiancamento di un Export Business Manager
  2. Acquisto di servizi di promozione dell’impresa o della rete sui mercati esteri e partecipazione a fiere virtuali (comunicazione, advertising, ecc.)
  3. Partecipazione a fiere internazionali in Italia o all’estero. Per le fiere internazionali che si svolgano in Italia, la partecipazione è ammessa solo in caso di fiere presenti nel calendario annuale delle Manifestazioni Fieristiche Internazionali in Italia predisposto dalla Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome
  4. Non sono ammessi progetti che prevedono le sole attività di cui alle lett. b) e c)

 SPESE AMMISSIBILI

  • Acquisizione di servizi per la promozione dell’export erogati da Export Business Manager selezionati dal soggetto beneficiario tra quelli inseriti nell’elenco predisposto da Regione Lombardia, quali:
    • attività di ricerca partner (commerciali o industriali, clienti, agenti o distributori)
    • studi di fattibilità
    • predisposizione e organizzazione di incontri business-to-business
    • contrattualistica e certificazione/servizi legali e fiscali (contrattualistica internazionale, consulenza in materia doganale, certificazioni estere di prodotto)
  • Acquisizione di servizi di promozione dell’export:
    • attività di comunicazione e di advertising sui mercati target
    • web marketing mirato ai mercati target
    • creazione di siti web, portali e altri ambienti web-based in inglese e/o nella lingua del mercato target del progetto
  • Partecipazione a fiere virtuali:
    • affitto spazio espositivo (compresi eventuali costi obbligatori in base al regolamento di partecipazione)
    • costi per l’allestimento della vetrina virtuale
    • servizi di agendamento di incontri virtuali
  • Partecipazione a fiere internazionali in Italia e all’estero:
    • affitto spazio espositivo (compresi eventuali costi di iscrizione, oneri e diritti fissi obbligatori in base al regolamento della manifestazione)
    • noleggio e allestimento stand
    • pulizia stand e allacciamenti
    • trasporto di materiali e prodotti (solo campionario)
    • servizi di interpretariato e traduzioni connesse alla partecipazione alla fiera
    • servizio hostess
    • servizi di agendamento di incontri d’affari durante la fiera
    • servizi di promozione e marketing connessi alla partecipazione alla fiera

 RISORSE:

  • € 4.000.000,00

 TIPO DI CONTRIBUTO:

  • Fondo perduto

AGEVOLAZIONE FINANZIARIA:

  • € 8.000,00 importo fisso a fronte di una spesa ammissibile di almeno € 13.000,00 per l’acquisizione di servizi per la promozione dell’export erogati da Export Business manager (lett. a)
  • A fronte di una spesa aggiuntiva ammissibile di almeno € 5.000,00 per l’acquisizione di servizi di promozione e/o per la partecipazione a fiere internazionali in Italia o all’estero ( b e c), sarà riconosciuto un contributo aggiuntivo fisso di € 2.000,00
  • Il contributo viene erogato in una soluzione, a saldo, a fronte della rendicontazione delle spese sostenute

 REGIME DEL CONTRIBUTO

  • Regime de minimis

 RETROATTIVITA’

  • Non prevista. Le spese devono essere sostenute successivamente alla data di presentazione della domanda

SCADENZA

  • Le domande possono essere presentate dal giorno 10/01/2017. Procedimento valutativo a sportello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *