VOUCHER INNOVATION MANAGER

SOGGETTI BENEFICIARI:

  • Microimprese, Piccole o media impresa, anche quelle in possesso di un contratto di rete, con sede legale e/o unità locale attiva sul territorio nazionale. Tale contratto deve prevedere una collaborazione effettiva e un programma atto a sviluppare processi innovativi in materia di trasformazione tecnologica e digitale prevista dal Piano Nazionale impresa 4.0

SPESE AMMISSIBILI:

  • Prestazioni di consulenza specialistica rese da un manager dell’innovazione. La consulenza deve comprendere almeno una delle seguenti tecnologie abilitanti:
  1. Big data e analisi dei dati
  2. Cloud, fog e quantum computing
  3. Cyber security
  4. Integrazione delle tecnologie della Next Production Revolution (NRP)
  5. Simulazione e sistemi di cyber-fisici
  6. Prototipazione rapida
  7. Sistemi di visualizzazione, realtà virtuale (RV) e realtà aumentata (RA)
  8. Robotica avanzata e collaborativa
  9. Interfaccia uomo-macchina
  10. Manifattura additiva e stampa tridimensionale
  11. Internet delle cose e delle macchine
  12. Integrazione e sviluppo digitale dei processi aziendali
  13. Programmi di digital marketing
  14. Programmi di open innovation
  • Prestazioni di consulenza specialistica rese da un manager dell’innovazione, al fine di indirizzare e supportare i processi di ammodernamento degli assetti gestionali e organizzativi, compreso l’accesso ai mercati finanziari e dei capitali, attraverso:
  1. L’applicazione di nuovi metodi organizzativi che comportino un significativo processo di innovazione organizzativa dell’impresa
  2. L’avvio di percorsi finalizzati alla quotazione sui mercati

TIPO DI CONTRIBUZIONE:

  • Contributo a fondo perduto

% DI CONTRIBUZIONE:

  • Micro e piccole imprese :
    • 50% delle spese ammissibili nel limite massimo di € 40.000
  • Medie imprese:
    • 30% delle spese ammissibili nel limite massimo di € 25.000
  • Reti di imprese:
    • 50% delle spese ammissibili nel limite massimo di € 80.000

REGIME DI CONTRIBUZIONE: 

  • De minimis

SCADENZA:

  • Le domande possono caricate sul sistema informatico del Ministero a partire dal 07 novembre 2019 al 26 novembre 2019.
  • Le domande potranno essere inviate dal 03 dicembre 2019, la procedura valutativa è a sportello fino all’esaurimento delle risorse disponibili.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *