BANDO DIGITAL TRASFORMATION

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha pubblicato un incentivo a supporto della trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi mediante l’implementazione delle tecnologie abilitanti individuate nel piano industria 4.0.

Vi riportiamo, di seguito, le principali caratteristiche dell’agevolazione:

SOGGETTI BENEFICIARI:

PMI che operano nel settore manifatturiero o in quello dei servizi diretti alle imprese manifatturiere.

PROGETTI AMMISSIBILI:

I progetti ammissibili all’agevolazione devono essere diretti alla trasformazione tecnologica e digitale dei processi produttivi mediante l’implementazione di:

a) tecnologie abilitanti individuate nel piano Impresa 4.0

  • advanced manufacturing solutions,
  • addittive manufacturing
  • realtà aumentata
  • simulation
  • integrazione orizzontale e verticale
  • industrial internet
  • cloud
  • cybersecurity
  • big data e analytic

b) tecnologie relative a soluzioni tecnologiche digitali di filiera, finalizzate:

  • all’ottimizzazione della gestione della catena di distribuzione e della gestione delle relazioni con diversi attori
  • al software
  • alle piattaforme e applicazioni digitali per la gestione e il coordinamento della logistica con elevate caratteristiche di integrazione della attività di servizio
  • ad altre tecnologie, quali sistemi di e-commerce, sistemi di pagamento mobile e via internet, fintech, sistemi elettronici per lo scambio di dati (electronic data interchange-EDI), geolocalizzazione, tecnologie per l’in-store customer experience, system integration applicata all’automazione dei processi, blockchain, intelligenza artificiale, internet of things

Le innovazioni devono essere finalizzate al raggiungimento di un’innovazione di processo, un’innovazione organizzativa o un piano di investimenti come di seguito descritti:

Innovazione di processo: l’applicazione di un metodo di produzione o di distribuzione nuovo o sensibilmente migliorato (inclusi cambiamenti significativi nelle tecniche, nelle attrezzature o nel software), esclusi i cambiamenti o i miglioramenti minori, l’aumento delle capacità di produzione o di servizio ottenuto con l’aggiunta di sistemi di fabbricazione o di sistemi logistici che sono molto simili a quelli già in uso, la cessazione dell’utilizzazione di un processo, la mera sostituzione o estensione dei beni strumentali, i cambiamenti derivanti unicamente da variazioni del prezzo dei fattori, la produzione personalizzata, l’adattamento ai mercati locali, le periodiche modifiche stagionali e altri cambiamenti ciclici nonché il commercio di prodotti nuovi o sensibilmente migliorati

Innovazione dell’organizzazione: l’applicazione di nuovi metodi organizzativi nelle pratiche commerciali, nell’organizzazione del luogo di lavoro o nelle relazioni esterne di un’impresa, esclusi i cambiamenti che si basano su metodi organizzativi già utilizzati nell’impresa, i cambiamenti nella strategia di gestione, le fusioni e le acquisizioni, la cessazione dell’utilizzo di un processo, la mera sostituzione o estensione dei beni strumentali, i cambiamenti derivanti unicamente da variazioni del prezzo dei fattori, la produzione personalizzata, l’adattamento ai mercati locali, le periodiche modifiche stagionali e altri cambiamenti ciclici nonché il commercio di prodotti nuovi o sensibilmente migliorati

Investimento: il progetto basato sull’acquisto di immobilizzazioni materiali e immateriali e/o di servizi funzionali a consentire la trasformazione tecnologica e digitale dell’impresa tramite l’implementazione delle tecnologie di cui all’articolo 29, comma 6, del decreto-legge 34/19

SPESE AMMISSIBILI:

  • Personale dipendente
  • Strumenti e attrezzature utilizzati nello sviluppo del progetto
  • Servizi di consulenza specialistica
  • Spese generali

% DI CONTRIBUZIONE:

50% delle spese ammissibili articolata come segue:

a) 10% sotto forma di contributo a fondo perduto

b) 40% sotto forma di finanziamento agevolato

SCADENZA:

  • Le domande dovranno essere caricate sul sistema informatico del Ministero a partire dal 15 dicembre 2020 con procedura valutativa  a sportello

Lo staff di RDS rimane a disposizione per maggiori approfondimenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *