RIFINANZIAMENTO MISURA TECH FAST

Dopo il grande successo della prima call del bando Tech Fast, La Regione Lombardia ha stanziato ulteriori 13 milioni di euro per riattivare la misura che promuove l’innovazione e la competitività delle PMI lombarde stimolando la sperimentazione e l’adozione di soluzioni digitali innovative.

L’agevolazione intende supportare progetti di sviluppo sperimentale in ambito digitale, eventualmente abbinati ad innovazioni di processo.

Le attività di trasformazione digitale ammissibili riguardano i seguenti ambiti:

  • advanced manufacturing solution,
  • additive manufacturing
  • realtà aumentata
  • simulation
  • industrial internet
  • cloud
  • cybersecurity
  • big data

Sono rendicontabili le seguenti categorie di spese, direttamente afferenti al progetto di trasformazione digitale:

  • Spese del personale coinvolto nel progetto
  • Costi relativi alla strumentazione e alle attrezzature nella misura e per il periodo in cui sono stati utilizzati per il progetto
  • Costi di ricerca contrattuale
  • Costi di materiali, forniture e prodotti analoghi, direttamente imputabili al progetto
  • Spese generali nel limite del 15% del costo del personale

L’agevolazione, a fondo perduto, è pari al 50% delle spese ammissibili nel limite di 250.000 €

Vi ricordiamo che il bando segue una procedura di selezione a sportello, sarà quindi fondamentale presentare la domanda agevolativa nei primi istanti di attivazione della procedura informatica.

Lo staff di RDS rimane a disposizione per gli approfondimenti necessari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *